Gubbio, città medievale nella verde Umbria

Gubbio, città medievale nella verde Umbria

Gubbio, antica città medievale, vanta origini che risalgono al culmine della civiltà umbra, come testimoniano le Tavole Eugubine, sette tavole bronzee scritte in lingua umbra conservate presso il locale Museo civico Palazzo dei Consoli, ebbe dai Romani il nome di Iguvium e poi Eugubium.

Distrutta dai Goti (552), ai quali subentrarono prima i Bizantini (592) e poi i Longobardi (772), risorse nell'XI secolo, quando si costituì come libero Comune. 

Nel XII secolo Gubbio, con la guida spirituale del vescovo Ubaldo vinse una guerra contro Perugia ed altre città vicine. Grazie alla sua florida attività manifatturiera, specializzata in maioliche, raggiunse il massimo splendore nel XIV secolo, periodo in cui si arricchì di monumenti e assunse il caratteristico impianto medievale che ancora oggi la caratterizza. Dal 1384 divenne parte del Ducato di Urbino e con questo passò alla Chiesa nel 1631. Architettonicamente rappresenta il capolavoro della civiltà medievale e della società due-trecentesca, articolata nelle corporazioni di arti e mestieri.

All'inizio del XIV secolo risale la costruzione del complesso urbanistico di palazzo dei Consoli, della piazza pensile (piazza Grande) e del palazzo Pretorio, oggi sede del Municipio. Da ricordare inoltre palazzo Beni, palazzo del Bargello con la famosa fontana detta "dei Matti", e palazzo del Capitano del Popolo. Di linee rinascimentali il palazzo Ducale, quasi certamente progettato da Francesco di Giorgio Martini, che documenta il fulgido periodo vissuto sotto la signoria dei Montefeltro.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

Recommended

Carmelina custode della Transumanza, difende le radici del Molise

Carmelina custode della Transumanza, difende le radici del Molise

Carmelina Colantuono difende le radici del Molise. Ha un legame speciale con la sua terra. Un legame che le deriva dalla propria famiglia, custode di...
Un'umile scodella per ricominciare dopo la tragedia di Rigopiano

Un'umile scodella per ricominciare dopo la tragedia di Rigopiano

A Napoli per Cuccumella si intendeva la tradizionale caffettiera in alluminio, in Etruria il termine indica il tumulo funerario etrusco, mentre in...
Pistoia, quando l'arte esce dai musei e diventa patrimonio diffuso

Pistoia, quando l'arte esce dai musei e diventa patrimonio diffuso

L’arte che esce dalle gallerie e dalle collezioni private per vivere i suggestivi spazi, interni ed en plein air di Villa Stonorov, sede della...
Storie di uomini e paesaggio da favola tra i dammusi di Pantelleria

Storie di uomini e paesaggio da favola tra i dammusi di Pantelleria

Ci sono luoghi che, per una singolare disposizione dello spirito, prestano le loro immutabili bellezze alle storie degli uomini. Con i suoi dammusi,...
Chagall nel bel mezzo della campagna umbra

Chagall nel bel mezzo della campagna umbra

Non capita tutti i giorni di ristrutturare un vecchio casale in pietra di un paio di secoli fa, andarci a vivere preferendogli i grandi capoluoghi e...

Weekly in Italian

Recent Issues